Chiede gli stipendi arretrati e riceve una manica di botte

Preso a pugni per aver chiesto di ricevere gli stipendi arretrati. E’ quanto sarebbe accaduto a un 34enne rovatese domenica, verso le 19.

Il giovane – secondo quanto riportato da alcuni giornali – sarebbe infatti stato ripetutamente colpito al volto dall’ex datore di lavoro (che opera nel settore ortofrutticolo) al termine di una violenta lite iniziata, pare, dalla richiesta del giovane di essere pagato.

Sul posto la Polizia locale e un’ambulanza. Il 34enne è stato portato all’ospedale di Chiari per medicare le ferite. Ora si aspettano le eventuali denunce, e la ricostruzione dei fatti, su cui restano da chiarire ancora numerosi dettagli.

Rovato.it

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

x

Check Also

Consoli di Rovato

Franciacorta in bianco premia il caprino fresco di Consoli

E’ dell’azienda agricola rovatesee Consoli il miglior caprino fresco bresciano. A decretarlo è stata la ...

Utilizziamo i cookie per assicurarti la migliore esperienza nel nostro sito. Questo sito utilizza i cookie, anche di terze parti, per inviarti messaggi personalizzati. PER SAPERNE DI PIU', E LEGGERE LA NOSTRA PRIVACY E COOKIE POLICY CLICCA QUI. Non proseguire nella navigazione se non hai letto la Privacy e Cookie policy e se non accetti le condizioni indicate. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi