Macogna, il Tar dice no al Comune e agli ambientalisti

Tutto da rifare. Giovedì mattina, infatti, il Tar ha respinto i ricorsi dei Comuni di Rovato, Cazzago, Travagliato, Berlingo e di Legambiente sulla discarica Macogna.  La ditta che la gestisce nel 2013 aveva ottenuto il via libera dalla Provincia a smaltire nella Macogna rifiuti inerti da estrazione, ma nel 2015 l’attività era stata bloccata dalla Procura, che aveva messo tutto sotto sequestro a causa di alcuni controlli dell’Arpa. Una parte della cava, quindi, era stata riaperta ma cittadini e comitati avevano comunque bloccato i camion in attesa della sentenza. Che però ora dà ragione alla discarica.

 

Rovato.it

2 commenti

  1. Un sentito grazie all’attuale coordinatrice rovatese di Forza Italia che quando era assessore diede il via libera

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

x

Check Also

Forte odore dalle scale, due donne in ospedale a Rovato

Resta da capire se si sia trattato di una fuga di gas oppure di qualche ...

Utilizziamo i cookie per assicurarti la migliore esperienza nel nostro sito. Questo sito utilizza i cookie, anche di terze parti, per inviarti messaggi personalizzati. PER SAPERNE DI PIU', E LEGGERE LA NOSTRA PRIVACY E COOKIE POLICY CLICCA QUI. Non proseguire nella navigazione se non hai letto la Privacy e Cookie policy e se non accetti le condizioni indicate. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi