Clamoroso a Erbusco: i cittadini bocciano le Porte Franche 2

Clamoroso a Erbusco. Nonostante un fronte ampio dEI sostenitori, al referendum di oggi ha vinto il no all’allargamento delle Porte Franche (le cosiddette Porte Franche 2). I votanti sono stati 2998 (il 45 per cento, quorum di validità raggiunto) e il 53,94 per cento di questi (1.616) si è espresso per il no, mentre il sì si è fermato al 45,96 per cento (239 voti in meno).


“Oggi è stata una grande giornata di partecipazione, in cui la cittadinanza è stata chiamata a prendere parte ad un processo decisionale comune relativo al governo del territorio. Sarebbe stato bello conoscere anche l’opinione del restante 54,34%, per rendere ancora più condivisa e partecipata la scelta”, si legge sulla pagina Facebook del Comune di Erbusco, “Come affermato nelle scorse settimane, il progetto di ampliamento delle Porte Franche NON sarà inserito nella variante al PGT”.

Contro l’ampliamento delle Porte Franche si era espressa anche la politica rovatese, con una mozione – caso unico – votata all’unanimità dalle forze politiche di maggioranza e opposizione.

-Totale votanti: 2998 (45,66% degli aventi diritto): la consultazione è VALIDA.
-Totale sì: 1377 (45,96% dei votanti)
-Totale no: 1616 (53,94% dei votanti)
-Nulle o non valide: 3 (0,1% dei votanti).

Rovato.it

2 commenti

  1. Clamoroso mica tanto…

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

x

Check Also

Pneumatici, foto generica

Auto, anche in Lombardia è tempo di gomme invernali

Con il sopraggiungere della stagione invernale, che soprattutto nelle regioni settentrionali porta in dote neve ...

Utilizziamo i cookie per assicurarti la migliore esperienza nel nostro sito. Questo sito utilizza i cookie, anche di terze parti, per inviarti messaggi personalizzati. PER SAPERNE DI PIU', E LEGGERE LA NOSTRA PRIVACY E COOKIE POLICY CLICCA QUI. Non proseguire nella navigazione se non hai letto la Privacy e Cookie policy e se non accetti le condizioni indicate. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi