Michela Pinelli

L’AVVOCATO RISPONDE: l’obbligo della coabitazione familiare

Allontanamento dalla residenza familiare e addebito della separazione.
Cassazione ordinanza n. 11785 del 08.06.2016
A cura dell’Avv. Michela Pinelli, Foro di Brescia
Tra i diritti e doveri nascenti dal matrimonio, ai sensi dell’art. 143 c.c., vi è l’obbligo della coabitazione.
L’allontanamento dalla residenza familiare senza giusta causa, ossia in mancanza di fatti idonei a rendere intollerabile la prosecuzione della convivenza, può comportare l’addebito della separazione.
Secondo la recente ordinanza della Suprema Corte di Cassazione n. 11785/16, l’allontanamento dal domicilio familiare da parte di uno dei coniugi in prossimità dell’udienza di separazione, quando ormai la crisi risulta essere irreversibile, non provoca l’addebito della separazione, mancando un nesso causale tra il fatto dell’allontanamento e il determinarsi dell’intollerabilità della convivenza.

Rovato.it

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

x

Check Also

Sicurezza, sempre più diffuse le telecamere Ip

Gli ultimi dati bresciani – diffusi in occasione dell’inaugurazione dell’anno giudiziario da BsNews – indicano ...

Utilizziamo i cookie per assicurarti la migliore esperienza nel nostro sito. Questo sito utilizza i cookie, anche di terze parti, per inviarti messaggi personalizzati. PER SAPERNE DI PIU', E LEGGERE LA NOSTRA PRIVACY E COOKIE POLICY CLICCA QUI. Non proseguire nella navigazione se non hai letto la Privacy e Cookie policy e se non accetti le condizioni indicate. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi