ROVATO DA BOCCIARE: avete visto il lampione nell’albero?

I casi sono due: o si tratta di un’avanzatissima opera di bioingegneria oppure qualcuno si è dimenticato del lampione e i rovatesi continuano a pagare la bolletta della luce per un palo che illumina ben poco. La certezza è che nell’immagine inviata da un lettore al nostro sito (per la rubrica Rovato da bocciare) natura e arredo urbano sono davvero integrati. Nella foto, infatti, si vedono un albero e un lampione (i famosi “pali Franciacorta” acquistati in gran quantità dalla giunta allora guidata da Roberto Manenti). Ma quest’ultimo sbuca a fatica tra le fronte verdeggianti della pianta. E di luce non ne può certo fare molta. Riconoscete dove è stata scattata la foto?

Schermata 2016-07-25 alle 19.11.39

 

Rovato.it

5 commenti

  1. sono 8 i lampioni incrinato in via Franciacorta ma penso che sul viale della stazione siano anche di piu

  2. Adesso ti sei messo a infestare anche questo di sito?

  3. I famosi lampioni a manico d’ombrello del tuo amico Manenti…….
    Dov’è che erano stati comprati? In Romania?
    Sbaglio?

    • se ce nè uno che infesta sei proprio tu, io cerco nel mio piccolo di rendere piu decoroso il mio paese denunciando le cose sbagliate,tu invece non riesci mai a collegare il cervello (se ce l’hai)con le mani quando scrivi perchè scrivi solo banalita e stupidaggini.se non sai scrivere qualche cosa di serio non scrivere
      guerra ai nemici della mia TERRA

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

x

Check Also

Gli infissi delle scuole medie di Rovato, foto da pagina Facebook Comune

Rovato, terminati i lavori alle scuole medie

Con largo anticipo sull’inizio dell’anno scolastico sono finiti i lavori ai serramenti delle scuole medie ...

Utilizziamo i cookie per assicurarti la migliore esperienza nel nostro sito. Questo sito utilizza i cookie, anche di terze parti, per inviarti messaggi personalizzati. PER SAPERNE DI PIU', E LEGGERE LA NOSTRA PRIVACY E COOKIE POLICY CLICCA QUI. Non proseguire nella navigazione se non hai letto la Privacy e Cookie policy e se non accetti le condizioni indicate. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi