In Parrocchia sabato 3 dicembre saranno nominati 30 nuovi cavalieri del Sacro Militare Ordine Costantiniano di San Giorgio

Si svolgerà il prossimo sabato 3 dicembre, nella Parrocchia Prepositurale Collegiata Insigne di Rovato, l’investitura di illustri Cavalieri e Dame, una trentina in tutto, tra cui 8 bresciani, che entreranno a far parte del Sacro Militare Ordine Costantiniano di San Giorgio (considerato il più antico della cristianità).

La Delegazione della Lombardia dell’Ordine – si legge in una nota – si sta preparando a vivere un momento di grande importanza e solennità, non soltanto per i propri membri ma per la comunità intera, cui parteciperanno Grandi Cariche dell’Ordine ed illustri Autorità Civili e Militari. Sull’altare saranno esposte le reliquie della Santa Croce, che per i Cavalieri dell’Ordine rappresenta il vero tesoro prezioso da glorificare nella Carità, e di San Giorgio”.

Interverranno: Rev. Don ARNALDO MORANDI, Segretario Generale del Cardinale Gran Priore dell’Ordine Renato Raffaele Martini; Rev. Don PIERANTONIO BODINI, Segretario Aggiunto dell’ufficio del Gran Priore, Canonico della Basilica del S. Sepolcro e Vicario zonale del Vescovo; Cav. Dott. PIERLUIGI RUSSO, vice rappresentante per Brescia dell’Ordine Costantiniano

Rovato.it

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

x

Check Also

Cucina, foto generica

I benefici di una cucina su misura

Spesso, per chi vuole arredare la propria abitazione nel migliore dei modi un mobile su ...

Utilizziamo i cookie per assicurarti la migliore esperienza nel nostro sito. Questo sito utilizza i cookie, anche di terze parti, per inviarti messaggi personalizzati. PER SAPERNE DI PIU', E LEGGERE LA NOSTRA PRIVACY E COOKIE POLICY CLICCA QUI. Non proseguire nella navigazione se non hai letto la Privacy e Cookie policy e se non accetti le condizioni indicate. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi