Giuseppe Buffoli
Giuseppe Buffoli

Il rovatese Giuseppe Buffoli tra i 20 migliori artisti emergenti d’Italia

C’è anche il rovatese Giuseppe Buffoli  tra i 20 finalisti dell’edizione 2017 del premio Cairo. Il giovane scultore originario della frazione Duomo e residente da qualche anno nel Milanese, infatti, è stato selezionato dalla redazione della rivista Arte per l’originalità delle sue opere. E’ l’unico bresciano in una rosa di candidati che premia soprattutto Lombardia, Veneto, Sicilia e Puglia.

Buffoli, che vanta una lunga esperienza nel laboratorio di Pomodoro e insegna a Monza, si dedica infatti da anni alla ricerca nel campo della scultura, producendo opere il cui tema chiave è spesso quello dell’equilibrio.

Un suo lavoro – con quelli degli altri finalisti – sarà esposto dal 24 al 31 ottobre a Palazzo Reale di Milano. Quindi verrà decretato il vincitore del prestigioso riconoscimento riservato agli artisti emergenti Under 40 e giunto ormai alla 18esima edizione. All’opera premiata verrà assegnato un premio da 25mila euro. FONTE: BSNEWS.IT

Rovato.it

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

x

Check Also

L'esterno del Palazzetto dello sport, foto pagina Facebook Città di Rovato

Rovato, lavori in corso all’esterno del palazzetto dello sport

Proseguono a ritmo sostenuto i lavori, voluti dall’amministrazione comunale, dietro il palazzetto di via Einaudi. ...

Utilizziamo i cookie per assicurarti la migliore esperienza nel nostro sito. Questo sito utilizza i cookie, anche di terze parti, per inviarti messaggi personalizzati. PER SAPERNE DI PIU', E LEGGERE LA NOSTRA PRIVACY E COOKIE POLICY CLICCA QUI. Non proseguire nella navigazione se non hai letto la Privacy e Cookie policy e se non accetti le condizioni indicate. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi