Magliette

T-shirt personalizzate, un piccolo brand da creare in cameretta

Uno dei business degli anni Duemila è sicuramente quello della stampa delle magliette, un inizio d’impresa davvero semplice e alla portata di tutti, infatti possiamo partire con la stampa di 20 magliette per vedere come va, o avviare una impresa internazionale spedendo le nostre creazioni in tutto il mondo. Tutto questo grazie anche a internet e alla moltiplicazione degli ecommerce online.

Generalmente chi inizia questo tipo di attività è una persona con una grande fantasia e con una forti attitudine a vestirsi fuori dagli schemi, doti che ti consentono di realizzare le t-shirt che andranno poi indossate da altri, adattabili a tutti i tipi di persona: sia per gente ricca che per gente meno abbiente, calva o con capelli. Insomma la t-shirt rimane uno degli indumenti occidentali più comunemente usati per trasportare un messaggio nella folla. Una enorme potenzialità che consente la vendita durante tutto l’anno, in qualsiasi nazione e in qualsiasi condizione politica.

Le t-shirt generalmente usate anche per portare un messaggio di protesta: infatti molte volte nelle manifestazioni possiamo vedere magliette create a tema per l’evento, o semplicemente personalizzate con un pennarello, al fine di dare risalto al messaggio che vogliamo far passare.

Possiamo creare le nostre magliette con un piccolo investimento, una t-shirt bianca costa qualche euro nelle bancarelle, un foglio di transfer, una stampante a getto d’inchiostro e un buon ferro da stiro faranno tutto il resto.

Poca spesa per iniziare la nostra attività, e una volta avviata non ci resta che personalizzare le nostre magliette con le etichette personalizzate sia da cucire sul collo della maglietta o le più pratiche, quelle adesive che si possono incollare sul retro della maglia. Queste etichette  ci aiuteranno a far già da subito breccia nei ricordi di chi vede le nostre t-shirt girare per le strade,  facendo cosi riconoscere il nostro logo anche a chi magari lo ha intravvisto su qualche pagina instagram. Per trovare delle etichette ad un prezzo abbordabile vi consiglio di visitare questo sito: Vai al Blog

Ricordatevi sempre di regalare le prime magliette che fate ad amici e parenti, possibilmente a conoscenti che girano spesso in locali, molte volte la prima pubblicità sono i nostri clienti che girano, e portando le nostre t-shirt potranno espandere cosi la possibilità di vendita anche a persone che non conosciamo, senza magari aver ancora creato ne sito web ne pagina instagram

Abbiamo visto insieme che è possibile creare un piccolo business in casa, senza grossi investimenti e grosse perdite di denaro anche in caso di un fallimento. Al massimo vi rimarrà qualche maglietta da regalare agli amici.

Rovato.it

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

x

Check Also

Medicina

Ultime notizie sulla salute, on line due nuovi siti bresciani

La salute e il benessere sono settori che non sembrano conoscere crisi. E se perfino ...

Utilizziamo i cookie per assicurarti la migliore esperienza nel nostro sito. Questo sito utilizza i cookie, anche di terze parti, per inviarti messaggi personalizzati. PER SAPERNE DI PIU', E LEGGERE LA NOSTRA PRIVACY E COOKIE POLICY CLICCA QUI. Non proseguire nella navigazione se non hai letto la Privacy e Cookie policy e se non accetti le condizioni indicate. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi