L'incontro di ieri a Rovato, foto www.educarefuturo.it
L'incontro di ieri a Rovato, foto www.educarefuturo.it

Legalità rende più liberi: folto pubblico alla serata con Mattiello a Rovato

Tutto esaurito (o quasi) , ieri sera, a Rovato per l’iniziativa organizzata dall’associazione Educare Futuro sul tema: “La legalità è davvero un valore che rende la società più libera?”, in cui si è discusso dei temi della lotta alla criminalità organizzata e dell’educazione civica alla legalità con un parterre di relatori di tutto rispetto.

L’incontro si è tenuto nella sala Zenucchini di via Castello 32 dalle 20.45.  Dopo l’introduzione di Angelo Bergomi, vicepresidente dell’associazione Educare Futuro, hanno preso la parola il consigliere regionale del Pd Gianantonio Girelli e Davide Mattiello, membro dell’ufficio di presidenza nazionale di Libera ed ex membro delle commissioni parlamentari Giustizia e Antimafia (è stato anche relatore della legge contro il caporalato).

A gestire il confronto, molto partecipato anche dal pubblico, è stato il giornalista Diego Trapassi (Teletutto / Giornale di Brescia).

L'incontro di ieri a Rovato, foto www.educarefuturo.it

L’incontro di ieri a Rovato, foto www.educarefuturo.it

Rovato.it

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

x

Check Also

Rovato, via ai lavori del nuovo parcheggio per bici della Stazione

Stazione, via ai lavori del nuovo parcheggio per biciclette

Sono cominciati i lavori per l’area parcheggio delle biciclette nei pressi della stazione ferroviaria Ferrovie ...

Utilizziamo i cookie per assicurarti la migliore esperienza nel nostro sito. Questo sito utilizza i cookie, anche di terze parti, per inviarti messaggi personalizzati. PER SAPERNE DI PIU', E LEGGERE LA NOSTRA PRIVACY E COOKIE POLICY CLICCA QUI. Non proseguire nella navigazione se non hai letto la Privacy e Cookie policy e se non accetti le condizioni indicate. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi