Benzina, foto generica da Pixabay
Benzina, foto generica da Pixabay

Consigli su come risparmiare benzina guidando in città e autostrada

In tempi in cui la crisi economica è forte, in tanti si chiedono come risparmiare benzina guidando bene e quali accorgimenti sono utili, per far sì che il consumo non sia eccessivo. Effettivamente, ci sono alcuni dettagli che spesso vengono sottovalutati e che ci fanno perdere denaro.

Il primo aspetto essenziale e a cui pochi fanno caso è la mancata osservazione di una lista delle stazioni di servizio italiane valutate positivamente. Sul web girano numerosi video dei luoghi più affidabili per rifornire il proprio veicolo di buono e sano carburante.

Consumare meno benzina tenendo conto di qualche aspetto

Abbiamo fatto presente solo uno dei dettagli a cui far caso per risparmiare benzina. Ma quello di cui non vi abbiamo ancora parlato riguarda la modalità di guida e altri fattori che inciderebbero sull’eccessivo consumo.

Le marce sono alla base dei consumi

Una guida stabile e fluida agevolerà a risparmiare carburante. Infatti bisognerà ridurre drasticamente le brusche frenate, eccessive accelerazioni, ma soprattutto far buon uso delle marce.

In città nonostante i consumi siano maggiori, quello che importa è cercare di cambiare marcia qualora i giri del motore non siano ancora a regime. Se si ingranasse marcia troppo presto (quando i giri sono bassissimi) il motore ne soffrirebbe e richiederebbe più sforzo, anche di benzina.

L’aria condizionata

Non tutti resistono al caldo, per questo motivo al giorno d’oggi per resistere alle forti temperature dell’estate italiana, sempre più gente ricorre al condizionatore in auto. Il climatizzatore però, incide fortemente sul consumo della benzina.

Si parla infatti di un 25% in più nelle autostrade, e 10% in città. Quindi un altro modo su come risparmiare carburante potrebbe essere quello di tenere spenta l’aria condizionata o qualora non se ne potesse fare a meno, di cambiare e pulire più volte i filtri.

Carichi troppo elevati

Al di là di una buona guida (sia in città che in autostrada) un altro aspetto per consumare meno benzina è quello di non appesantire l’automobile. Più massa e peso viene attribuito al veicolo, minore sarà il risparmio.

A tal proposito è consigliabile l’utilizzo di un portapacchi o riservare/depositare i propri oggetti e accessori in un apposito box o rimorchio. Diversamente il peso influirà negativamente sulla aerodinamica della macchina.

Nonostante qualcuno consigli di ricorrere a magneti, liquidi speciali o additivi per risparmiare sulla benzina, la verità è che l’unico rimedio opposto a quest’ultime soluzione è l’acquisto di un’auto elettrica.

Rovato.it

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

x

Check Also

Forte odore dalle scale, due donne in ospedale a Rovato

Resta da capire se si sia trattato di una fuga di gas oppure di qualche ...

Utilizziamo i cookie per assicurarti la migliore esperienza nel nostro sito. Questo sito utilizza i cookie, anche di terze parti, per inviarti messaggi personalizzati. PER SAPERNE DI PIU', E LEGGERE LA NOSTRA PRIVACY E COOKIE POLICY CLICCA QUI. Non proseguire nella navigazione se non hai letto la Privacy e Cookie policy e se non accetti le condizioni indicate. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi