Mario Balotelli

Mario Balotelli sceglierà Parma, Verona o Brescia?

Mario Balotelli potrebbe tornare presto ad aggirarsi con una certa frequenza nei dintorni di Rovato, dove – stando alle cronache – è stato un assiduo frequentatore della discoteca Qi. In queste settimane, infatti, l’ex attaccante della Nazionale italiana di calcio si sta allenando in terra bresciana e – tramite i suoi procuratori – avrebbe avviato ben tre trattative che quest’anno potrebbero portarlo a giocare non troppo distante dal nostro Comune.

Balotelli, infatti, è svincolato dal Marsiglia, dunque chi intende acquistarlo non deve pagare nulla se non il suo compenso. Nell’ultima – deludente – stagione, però, il 28enne avrebbe incassato oltre 4 milioni di euro e sono ben pochi i club disposti a mettere sul piatto una cifra anche lontanamente simile. In Italia, dove il calciatore vorrebbe tornare per avvicinarsi a casa e tornare a sperare nella Nazionale, parliamo soltanto di club di secondaria importanza. Mentre all’estero tali somme sono alla portata soltanto di Paesi con campionati ricchi e poco competitivi, dai Paesi Arabi alla Cina. Ma vediamo più nel dettaglio il mercato di Mario Balotelli.

LE TRATTATIVE CON IL BRESCIA

Il sogno di molti tifosi bresciani (non di tutti, va detto, viste le note intemperanze di Mario fuori dal campo) è quello di vedere l’attaccante con la maglia del Brescia neopromosso in serie A. Il problema principale, per vedere Balotelli con la maglia delle rondinelle, rimane quello dell’ingaggio. Balo, infatti, vorrebbe uno stipendio quasi pari a quello percepito in Francia e la società di Massimo Cellino non è pronta a sganciare quella cifra. A meno che arrivi subito un’offerta convincente per Sandro Tonali, portando nelle casse del club almeno 35-40 milioni di euro.

LE TRATTATIVE CON PARMA E VERONA

Ad oggi l’offerta più significativa per l’attaccante è quella arrivata dal Parma, che – secondo indiscrezioni – sarebbe pronto a offrire a SuperMario circa due milioni per ogni stagione, più sostanziosi premi per goal e punti di classifica. Ma la cifra sarebbe ancora lontana dalle richieste del calciatore. Non è chiaro, invece, quanto abbia deciso di investire in questa operazione l’Hellas Verona, accerrimo nemico sportivo del Brescia e ultimo arrivato nella trattativa per conquistare le grazie di Mario. L’unica certezza è che per il momento gli scaligeri sembrano i più convinti. Ma la cifra in ballo rimane importante anche per le loro casse. E al momento anche i bookmaker, come si può osservare anche qua, si mantengono prudenti.

LE TRATTATIVE ESTERE

Né in Inghilterra, né in Francia – dove Mario ha giocato – risultano offerte significative verso il calciatore bresciano. Ma non è da escludere – secondo quanto spiega anche El Gol Digital – che l’ex star di Milan e Inter possa rinunciare alle ambizioni di tornare in nazionale e scegliere la strada del maggior guadagno possibile. In questo caso le opzioni sarebbero Cina, Paesi Arabi, Usa o Giappone. Ma ad oggi non sono mai trapelate indiscrezioni che portino in questa direzione. Mario, insomma, cerca il riscatto in Italia e per farlo è pronto a rinunciare anche a parte dell’ingaggio. Ma non troppo…

Rovato.it

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

x

Check Also

Forte odore dalle scale, due donne in ospedale a Rovato

Resta da capire se si sia trattato di una fuga di gas oppure di qualche ...

Utilizziamo i cookie per assicurarti la migliore esperienza nel nostro sito. Questo sito utilizza i cookie, anche di terze parti, per inviarti messaggi personalizzati. PER SAPERNE DI PIU', E LEGGERE LA NOSTRA PRIVACY E COOKIE POLICY CLICCA QUI. Non proseguire nella navigazione se non hai letto la Privacy e Cookie policy e se non accetti le condizioni indicate. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi