Il lodettese Manuel Rocca in gara, foto da ufficio stampa
Il lodettese Manuel Rocca in gara, foto da ufficio stampa

Moto, il rovatese Manuel Rocca continua la sua corsa: terzo posto in Croazia

Quinto e penultimo Round superato brillantemente dal nostro Battigas mentre si avvicina la fine dell’emozionante esperienza europea che lo vede protagonista di una serrata sfida per il dominio delle prime posizioni nella categoria SSP300 – Alpe Adria.

Il lodettese Manuel Rocca si è cimentato – a fine agosto – nel nuovo appuntamento di gara presso l’Automotodrom Grobnik, un circuito permanente situato in Croazia a Grobnico (Grobnik), nel territorio comunale di Čavle nei pressi di Fiume. La pista è lunga 4.168,75 m ed è larga 10 m (15 sul rettilineo della partenza), ha 15 curve e si gira in senso antiorario.

Battigas ha affrontato un circuito molto veloce con un tracciato molto tecnico, caratterizzato da saliscendi ed un asfalto particolarmente abrasivo che fornisce un gran grip in tutte le condizioni. Il prezzo da pagare è un’elevata usura degli pneumatici. Gli spazi di fuga, talvolta ridotti e dal fondo irregolare, impongono molta attenzione. Inoltre gli organizzatori hanno fatto competere due Classi in una sola gara ovvero la SSP300 e la Honda Talent Challenge aumentando così il numero degli sfidanti in gara e l’adrenalina nei piloti e negli spettatori.

Gara 1 – giornata di sabato – è stata caratterizzata dalla sfida di Manuel con il pilota della Repubblica Ceca Jiri Nespesny – com’era avvenuto sulla pista di Oschersleben – per la difesa della posizione in classifica. Lottando con le unghie e con i denti Manuel ha raggiunto l’obiettivo: 3° nel Campionato Europeo, 3° nel Campionato Ceco e 4° in Classifica Generale.

Gara 2 – giornata di domenica – Battigas ha battagliato con il gruppo dei primi (Maxim Repak – Slovacchia – David Kuban – Rep. Ceca – e Mate Szamado- Ungheria) rendendosi protagonista di sorpassi e controsorpassi che dimostrano quanto sia adatto il nome di “Italian Matador” che gli è stato

dato dai cronisti dell’ Alpe Adria. Manuel ha dato filo da torcere ai piloti in testa alla classifica e ha poi chiuso la gara mantenendo posizione e vantaggio sul resto del gruppo in gara regalando – in generale – un grande spettacolo di motociclismo. Quindi ancora 3° nel Campionato Europeo, 3° nel Campionato Ceco e 4° in Classifica Generale.

 

Queste le dichiarazioni a fine gara di Manuel: “Gara 2 è stata molto emozionante, mi sono confrontato con i primi in classifica e non ho lasciato nulla di intentato. Sono molto soddisfatto per l’esito delle giornate di competizione. Sono felice per i punti ottenuti e per la 3^ posizione nell’Europeo. Ringrazio il Team Tecnico perché ha tarato egregiamente la moto rispetto alle mie esigenze, rendendola performante e competitiva. Abbraccio tutti i miei sostenitori e la mia famiglia”.

L’ultimo appuntamento agonistico avverrà presso l’autodromo di Most situato nel nord-ovest della Repubblica Ceca. La sfida sarà qui contro i padroni di casa David Kuban e Jiri Nespesny.

Rovato.it

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

x

Check Also

Asfaltature, fognature, illuminazione: il punto sui lavori pubblici a Rovato

Di seguito rilanciamo gli aggiornamenti sui lavori pubblici in corso e programmati a Rovato diffusi ...

Utilizziamo i cookie per assicurarti la migliore esperienza nel nostro sito. Questo sito utilizza i cookie, anche di terze parti, per inviarti messaggi personalizzati. PER SAPERNE DI PIU', E LEGGERE LA NOSTRA PRIVACY E COOKIE POLICY CLICCA QUI. Non proseguire nella navigazione se non hai letto la Privacy e Cookie policy e se non accetti le condizioni indicate. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi