AvvocatoRisponde

L’AVVOCATO RISPONDE: Assegno di divorzio, cosa è cambiato?

Michela Pinelli

L’assegno divorzile e la recente sentenza della Suprema Corte di Cassazione n. 11504 del 10.05.2017 : facciamo un po’ di chiarezza. A cura dell’Avv. Michela Pinelli, foro di Brescia La recente sentenza che andrò ad analizzare, in materia di assegno divorzile e suo riconoscimento, ha suscitato un gran “polverone” mediatico, creando una serie di dubbi interpretativi tra i soggetti non ...

Leggi Articolo »

L’AVVOCATO RISPONDE: L’affido condiviso, esclusivo e “super esclusivo” dei figli minori

Michela Pinelli

L’affido condiviso, esclusivo e “super esclusivo” dei figli minori. A cura dell’Avv. Michela Pinelli La legge n. 54/2006 ha previsto, quale regola generale in caso di crisi coniugale, l’affido condiviso dei figli minori ad entrambi i genitori, i quali conservano l’esercizio della responsabilità genitoriale e condividono le scelte di maggior importanza relative alla prole. In caso di disaccordo, i coniugi ...

Leggi Articolo »

L’AVVOCATO RISPONDE: Che succede se il matrimonio va in bianco

Michela Pinelli

Matrimoni “bianchi” e violazione dei doveri nascenti dal vincolo coniugale – Addebito della separazione Corte di Cassazione, sez. I Civile, sentenza 6 Novembre 2012 n. 19112 A cura dell’Avv. Michela Pinelli L’art. 143 cod. civ. sancisce i diritti e doveri reciproci dei coniugi. Il 2° comma di tale articolo prevede infatti che  “dal matrimonio deriva l’obbligo reciproco alla fedeltà, all’assistenza ...

Leggi Articolo »

L’AVVOCATO RISPONDE: Non si possono cambiare le serrature in attesa della separazione

Michela Pinelli

Può il coniuge cambiare le serrature dell’abitazione coniugale, in attesa della separazione, quando l’altro coniuge ha lasciato tale abitazione ? Cassazione Pen. Set. Sez. 5 n. 25626 anno 2016 A cura dell’Avv. Michela Pinelli No, il coniuge non può cambiare le serrature dell’abitazione coniugale, in attesa della separazione, impedendo, di fatto, all’altro di rientrarvi, anche se l’altro coniuge ha lasciato ...

Leggi Articolo »

L’AVVOCATO RISPONDE: sul mantenimento del figlio non maggiorenne

Michela Pinelli

Assegno di mantenimento in favore del figlio maggiorenne non indipendente economicamente: pagamento diretto Avv. Michela Pinelli, foro di Brescia Cassazione Civ. sez. I, sentenza 11 novembre 2013 n. 25300 L’art. 337 septies del codice civile, 1 e 2 comma, sancisce che “Il Giudice, valutate le circostanze, può disporre, in favore dei figli maggiorenni non indipendenti economicamente, il pagamento di un ...

Leggi Articolo »

L’AVVOCATO RISPONDE: l’obbligo della coabitazione familiare

Michela Pinelli

Allontanamento dalla residenza familiare e addebito della separazione. Cassazione ordinanza n. 11785 del 08.06.2016 A cura dell’Avv. Michela Pinelli, Foro di Brescia Tra i diritti e doveri nascenti dal matrimonio, ai sensi dell’art. 143 c.c., vi è l’obbligo della coabitazione. L’allontanamento dalla residenza familiare senza giusta causa, ossia in mancanza di fatti idonei a rendere intollerabile la prosecuzione della convivenza, ...

Leggi Articolo »

L’AVVOCATO RISPONDE: Sosta senza tagliando? La multa non è scontata

Michela Pinelli

Opposizione a sanzione amministrativa per violazione del codice della strada (mancato pagamento di sosta tariffata): “l’irregolare” esposizione del ticket non equivale alla mancanza dello stesso. Cass. Sez. VI n. 8282/2016 La mancata adeguata esposizione del tagliando non equivale alla mancanza di titolo abilitante la sosta, quindi non può “legittimare la contestazione della violazione”. Così ha stabilito la sentenza in esame. ...

Leggi Articolo »

L’AVVOCATO RISPONDE: Un commento su Facebook può costituire diffamazione aggravata

Michela Pinelli

Corte di Cassazione, Sez. V Penale, sentenza 1 marzo 2016 n. 8328 “Postare un commento su Facebook può costituire diffamazione aggravata ai sensi dell’art. 595/3° comma c.p.” Postare un commento sulla bacheca facebook, avente un contenuto lesivo dell’altrui reputazione costituisce diffamazione aggravata ai sensi dell’art. 595/3° comma c.p. stante il numero elevato e indeterminato di persone raggiunte. La Corte di ...

Leggi Articolo »

L’AVVOCATO RISPONDE: L’assegno divorzile spetta anche se il matrimonio è di breve durata

Michela Pinelli

Corte di Cassazione, sezione VI civile – 1, ordinanza 19 novembre 2015 – 05 febbraio 2016, n. 2343 “L’assegno divorzile spetta anche se il matrimonio è di breve durata”. Così ha previsto la Suprema Corte di Cassazione con l’ordinanza suindicata, con la quale ha stabilito che la breve durata del matrimonio (nel caso analizzato 15 mesi) non influisce sull’esistenza del ...

Leggi Articolo »