Vedere

Il monte Orfano

Franciacorta_Convento-della-Santissima-Annunciata-sul-Monte-Orfano-02

Il Monte Orfano è un rilievo isolato che si estende nei territori dei comuni di Coccaglio, Cologne, Erbusco e Rovato per una lunghezza di oltre cinque chilometri. La sua unica dorsale, diretta da nord-ovest a sud-est, è disegnata da un crinale con andamento ondulatorio irregolare composto da vertici, dossi, cime secondarie, brevi piani e selle, e tocca il punto più ...

Leggi Articolo »

Palazzo Porcellaga (castello Quistini)

Castello Quistini

I Porcellaga erano un’ antica famiglia originaria d’Iseo, che si era arricchita con il commercio del bestiame, e aveva acquistato, oltre ad un titolo nobiliare di conti, anche molte possidenze a Rovato e a Roncadelle. Il progetto di costruzione del palazzo è ideato prima da Ottaviano ( membro di questa famiglia ), insieme alla moglie Veronica. E’ infine condotto a ...

Leggi Articolo »

Il castello e le mura venete

Spalti

Fortificazione d’origine romana sull’ossatura della quale fu eretto il Castello a pianta rettangolare, con all’interno sei strade abitate e la casa comunale, lungo ben trecento metri e largo centocinquanta. Nella parte di sud-est, si apriva una grande piazza, la piazza delle Carampane, con una chiesetta in corrispondenza dello spigolo del forte. Un particolare strategico molto interessante, nella rete viaria del ...

Leggi Articolo »

Il palazzo comunale

Comune

Il palazzo comunale di Rovato, sito in via Lamarmora, è ubicato nel centro storico del paese. Ha origini remote che sembrano precedere quelle del Castello tardo quattrocentesco. Quest’ultimo infatti venne costruito durante il dominio veneto in modo da inglobare nelle sue mura una porzione urbana, tipologicamente riconducibile al risultato della lottizzazione gotica, sulla base del castrum romano. Attualmente il Palazzo ...

Leggi Articolo »

La chiesa di San Rocco

Chiesa San Rocco

La chiesa oggi dedicata a San Rocco era originariamente intitolata a San Martino (vescovo di Tours e padre del monachesimo occidentale prebenedettino), che godeva di notevole popolarità grazie anche all’influenza benedettina sulla zona. La struttura, orientata in direzione est-ovest, sorge su una zona all’epoca interessata da frequenti allagamenti provocati dal torrente Plodio (che, attraverso la Val Marzia, scaricava le acque ...

Leggi Articolo »

La chiesa di San Michele

Chiesa San Michele

La chiesa, situata sul Monte Orfano, è antichissima. La tradizione afferma che S. Michele sorse su una piazzola druidica chiamata “castello delle streghe”, come luogo di culto per divinità pagane. Da tempio pagano fu trasformata nel periodo costantiniano in una chiesa della collettività rovatese; con la discesa dei longobardi, la chiesa divenne poi il luogo di culto di tale comunità. ...

Leggi Articolo »

La chiesa parrocchiale

Chiesa Parrocchiale

La chiesa dell’Assunta è sorta alla fine del 1500 su disegno dell’architetto Giulio Todeschini, sul luogo già occupato dalla precedente costruzione trecentesca dedicata a S. Maria. Fu edificata grazie all’opera di rinnovamento intrapresa da S. Carlo Borromeo, che a Rovato soggiornò a lungo durante le visite alle varie parrocchie della Franciacorta. Già da oltre un secolo (1479) le spettava la ...

Leggi Articolo »

La chiesa di Santo Stefano

Chiesa Santo Stefano

La chiesa di Santo Stefano è situata ai piedi del Monte Orfano. In origine era una diaconia per il soccorso dei viandanti. Fu eretta nel 700 d.c. quando i Longobardi erano ancora in Italia. Mentre San Michele era la chiesa dei Longobardi, Santo Stefano era invece la chiesa della popolazione rovatese. Era molto piccola, con una sola navata, identificabile oggi ...

Leggi Articolo »