Stefano Venturi

Referendum, è polemica fra Venturi (Lega) e Bergomi (Pd)

 

E’ scontro aperto tra il segretario della Lega Stefano Venturi e il capogruppo Pd in consiglio Angelo Bergomi per un comunicato con cui Venturi invita a votare sì al referendum di domenica e accusando il capogruppo del Pd in consiglio Angelo Bergomi di essere vittima dei diktat del partito, accuse che Bergomi rispedisce integralmente al mittente ricordando le direttive di via Bellerio sulla questione Cogeme/Lgh. Riportiamo entrambe le posizioni in forma integrale.

STEFANO VENTURI (LEGA) – VIA SITO

Permettere o non permettere alle compagnie petrolifere di trivellare i nostri mari in cerca di gas e petrolio entro le 12 miglia marine? Il PD si è diviso di nuovo tra sinistra e renziani, quindi ha furbescamente scelto di non scegliere, per evitare altre figuracce in mondovisione come avvenuto per le loro primarie a pagamento organizzate in varie città italiane. A Rovato il PD è pro o contro le trivellazioni? Angelo Bergomi, ex segretario, ex candidato sindaco, da sempre fervente bersaniano, presidente Consorzio Oglio nonchè responsabile provinciale ambiente del PD “troverà la sintesi” nel suo circolo o subirà nuovamente i dictat bresciani, anzi no, milanesi, anzi no, fiorentini, come è avvenuto per la fusione Cogeme-A2A? La gente ne ha le tasche piene del PD, in generale. In termini di immigrazione e sicurezza e oggi anche di ambiente e salute. Dopo 5 anni di PD al governo a Roma, in Provincia e in quasi tutti i grandi Comuni bresciani, abbiamo tutti le tasche più vuote, a forza di tasse aumentate su tutto. E la qualità dell’aria e dell’acqua sono peggiorate notevolmente, con buona pace degli ambientalisti PD della domenica e dei loro compagni dei vari comitati con i quali amano fare le biciclettate ecologiche. Noi della Lega invitiamo i cittadini rovatesi ad andare a votare domenica 17 aprile, e votare SI’ per fermare le trivelle e abrogare questa legge.

ANGELO BERGOMI (PD) – VIA FACEBOOK

Mi fanno notare solo stamattina il comunicato stampa del segretario della lega rovatese Stefano Venturi che si erge a paladino delle ragioni del SI al referendum chiedendo se sarò oggetto dei diktat del mio partito come, secondo lui, sarebbe avvenuto per il caso Cogeme-LGH. Lui e la lega rovatese devono proprio avere un bel pelo sullo stomaco.

Parla Venturi di dictat del partito sul caso Cogeme-LGH? Un bel coraggio dopo aver cercato come amministrazione rovatese di imporre ai Comuni soci, il funzionario milanese del partito portaborse di Salvini all’europarlamento, alla presidenza di Cogeme! Amministrazione record, nessuno ce l’aveva fatta a far finire Rovato in minoranza in 46 anni.

Parla Venturi di trivelle e ambiente? Si è forse dimenticato di aver fatto finire Rovato su tutti i TG d’Italia per una battuta macabra sul terremoto dell’Emilia per cui c’era il ragionevole dubbio di una correlazione proprio con attività di trivellazione?

Un pò di vergogna non la prova questo signore e i suoi sodali? Il PD bresciano sul referendum si è ativato con assemblee pubbliche dove spiegare il quesito e che ognuno poi decida con consapevolezza. La Lega cosa ha fatto? Vota SI perchè gliel’ha detto Salvini senza sapere nulla del merito?
Ridicoli e hanno ancora il coraggio di parlare.

+++ SIAMO GRATIS E LO SAREMO PER SEMPRE, CONDIVIDETECI +++

Rovato.it

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

x

Check Also

Fondazione Cogeme e Acque Bresciane ambasciatori della sostenibililtà

La sostenibilità ha bisogno di gambe e anche di testimonial importanti. E così, grazie ad ...

Utilizziamo i cookie per assicurarti la migliore esperienza nel nostro sito. Questo sito utilizza i cookie, anche di terze parti, per inviarti messaggi personalizzati. <a href="http://www.rovato.it/index.php/privacy-e-cookie-policy/">PER SAPERNE DI PIU', E LEGGERE LA NOSTRA PRIVACY E COOKIE POLICY CLICCA QUI</a>. Non proseguire nella navigazione se non hai letto la Privacy e Cookie policy e se non accetti le condizioni indicate. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi