Il macello di Rovato, fonte Google
Il macello di Rovato, fonte Google

Il macello comunale di Rovato è ufficialmente in “vendita”

Il macello comunale sarà gestito da privati. E’ quanto emerso – a margine delle polemiche sui debiti di alcuni assessori – nell’ultimo consiglio comunale. Il macello, uno dei pochi rimasti in mano pubblica nel Bresciano, era stato oggetto di significativi investimenti (ben 400mila euro) ai tempi dell’amministrazione Cottinelli. Ma i problemi legati alla crisi del settore non sono pochi. Ora scatta il tentativo di affidamento ai privati (tramite bando con durata di 30 anni) e ci sarebbe già qualche interessamento informale da parte dei privati. La struttura di circa 3mila metri quadrati dispone di un alloggio per il custode e di tutti gli standard previsti per garantire igiene e sicurezza alimentare.

Rovato.it

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

x

Check Also

CORONAVIRUS, a Rovato tra Pasqua e Pasquetta altri 13 casi

Sono 13 i nuovi casi di contagio di cittadini rovatesi nelle ultime due giornate. I ...

Utilizziamo i cookie per assicurarti la migliore esperienza nel nostro sito. Questo sito utilizza i cookie, anche di terze parti, per inviarti messaggi personalizzati. <a href="http://www.rovato.it/index.php/privacy-e-cookie-policy/">PER SAPERNE DI PIU', E LEGGERE LA NOSTRA PRIVACY E COOKIE POLICY CLICCA QUI</a>. Non proseguire nella navigazione se non hai letto la Privacy e Cookie policy e se non accetti le condizioni indicate. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi