Casinò e principianti: i consigli migliori per giocare alla roulette

C’è chi gioca per partecipare, e chi per vincere, e nel mondo del gioco d’azzardo quasi sempre prevale il secondo scopo. Siccome ci troviamo ad investire dei soldi, è logico sperare di intascare una certa cifra. Magari un principiante non lo fa con l’obiettivo di diventare ricco, ma poco importa: vincere fa sempre piacere, soprattutto quando il premio è in denaro. Completamente diverso il discorso relativo ai professionisti del gambling, che adottano tecniche e metodi specifici, e che non approcciano mai il gioco con superficialità. Dare dei consigli a loro, quindi, risulta quanto meno complesso. Soprattutto se si parla della roulette, un gioco solo in apparenza semplice.

Studiare le tecniche partendo dalle basi

Un po’ come avviene quando si segue un qualsiasi corso, il primo consiglio è forse quello più scontato: imparare seguendo gli esperti, dunque coloro che hanno esperienza nel settore e sanno come applicare la teoria alla pratica. Però, senza avere almeno una conoscenza delle basi, sarebbe come pretendere di leggere un libro senza conoscere l’italiano scritto. Di conseguenza, ecco il suggerimento: occorre innanzitutto capire come si gioca alla roulette, studiando ad esempio sul blog di leovegas.it le regole base, in modo tale da arrivare preparati nel momento in cui si decide di scommettere. Soltanto così potremo appropriarci di competenze basiche ma fondamentali, come la conoscenza degli obiettivi del gioco, le differenze fra le varianti e il meccanismo delle puntate. E c’è anche un linguaggio ricco di termini tecnici da conoscere.

Consigli per vincere (alla portata di tutti)

Singolo zero o doppio zero? Avendone la possibilità, è sempre il caso di optare per la prima, dato che la seconda aumenta le chance di vittoria del dealer. Il vantaggio della casa è del 2,7% contro il 5,2% della roulette a doppio zero, e basta questo per spiegare tutta la convenienza della versione classica. Naturalmente anche la doppio zero ha i suoi vantaggi, che emergono soprattutto quando si possono puntare cifre più basse. Un altro consiglio molto prezioso è il seguente: non esistendo tecniche certe per sbancare la roulette, è meglio approcciarla con uno spirito rilassato, giocando per divertirsi. Infine, la fretta non è mai una buona consigliera, ma questo vale per tutti i giochi d’azzardo.

Attenzione anche al budget, perché la roulette può appassionare e far perdere la cognizione del tempo (e dei soldi spesi). Ogni giocatore che si rispetti deve infatti fissare una certa cifra complessiva, oltre la quale ritirarsi. Anche quando si vince, è sempre bene tenere a mente questa regola, perché la fortuna impiega poco tempo per voltarci le spalle. Sono in pochi coloro che possono permettersi di investire cifre alte, e di certo la roulette non è il modo migliore per farlo, visto che si tratta di un gioco semi-casuale. In sintesi, più si spende, più si corre il rischio di incassare perdite clamorose.

La roulette è un gioco che emoziona e che diverte, che regala soddisfazioni, ma che presenta anche dei rischi. Guai a sottovalutarla, specialmente se si è un principiante, perché la ruota gira, e non è detto che lo faccia a nostro vantaggio.

Rovato.it

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

x

Check Also

L’ex sindaco Martinelli torna in giunta con il centrodestra, il Pd: manovre elettorali

Nell’utimo consiglio – quello convocato a porte chiuse tra molte polemiche – la maggioranza ha ...

Utilizziamo i cookie per assicurarti la migliore esperienza nel nostro sito. Questo sito utilizza i cookie, anche di terze parti, per inviarti messaggi personalizzati. PER SAPERNE DI PIU', E LEGGERE LA NOSTRA PRIVACY E COOKIE POLICY CLICCA QUI. Non proseguire nella navigazione se non hai letto la Privacy e Cookie policy e se non accetti le condizioni indicate. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi