Il consigliere comunale della Lega Maurizio Festa
Il consigliere comunale della Lega Maurizio Festa

Braccio di ferro di Festa col sindaco: no a incontri privati, parli in consiglio

Continua a far discutere la maggioranza e gli ex leghisti ribelli la questione della presunta consulenza (a titolo gratuito) attribuita all’ex vicesindaco Pierluigi Toscani. Dopo la richiesta di chiarimento di Silvia Quaranta in consiglio, infatti, aveva risposto l’assessore Agnelli, fissando unilateralmente un incontro con l’altro “ribelle”, Maurizio Festa, nel suo ufficio. “Proposta” rifiutata, con invito a rispondere in aula. Ma la giunta non ha mollato la presa: stavolta a scrivere a Festa è stato il sindaco Tiziano Belotti, che ha invitato nuovamentee Festa a un incontro a porte chiuse per “chiarimenti” sul caso. “Hanno già parlato ai giornali, ora rispondano in consiglio se vogliono”: questa la replica di Festa per il nuovo no.

IL TESTO DEL COMUNICATO

A seguito del consiglio comunale del 22 dicembre, quando la consigliera L.I.G.A. Silvia Quaranta chiese al  Vice Sindaco, Simone Agnelli, il motivo della presenza dell’ex Vice Sindaco Pierluigi Toscani , durante i suoi incontri con i cittadini ,questi le rispose che Toscani era presente in quanto suo “consulente”.

Dopo questa affermazione, la consigliera Quaranta verificò se esistessero documenti protocollati che comprovassero questa situazione, ma non né vennero rinvenuti. La singolare carica data dal Vice Sindaco Agnelli a Toscani, attualmente condannato ad 1 anno e 8 mesi nel processo “Rimborsopoli – Regione Lombardia”, venne dal nostro gruppo esposta ai giornali e segnalata al Prefetto.

Il giorno 15 gennaio, il capo gruppo L.I.G.A. Maurizio Festa ricevette un invito da Simone Agnelli affinché si recasse nel suo ufficio per “chiarimenti” circa la vicenda sopra esposta. Festa, con un comunicato stampa, dichiarò che tali “chiarimenti” che il Vice Sindaco voleva esporgli in privato nella comodità del suo ufficio, sarebbero invece dovuti essere formulati pubblicamente a tutti i cittadini in Consiglio Comunale, pertanto declinò l’invito.

Ora ci risiamo, si cambia ufficio ma sempre si vuole parlare a porte chiuse! Il 25 gennaio è giunta un’ulteriore lettera al consigliere L.I.G.A. Maurizio Festa, questa volta da parte del Sindaco che lo invita a presentarsi nel suo ufficio, dove sarà presente anche Agnelli per esporgli “chiarimenti”. Anche questa volta la risposta di Festa e del gruppo L.I.G.A. non si è fatta attendere e resta immutata: “invito il Sindaco, il Vice Sindaco e l’amministrazione tutta (escluso strani consulenti) a voler fornire questi famigerati chiarimenti, durante il prossimo Consiglio Comunale, organo pubblico e aperto alla cittadinanza, dato che la questione delle “consulenze” del cittadino Pierluigi Toscani è emersa proprio durante una seduta di quell’organo. Inoltre, sottolineiamo che sono già state rilasciate dichiarazioni dal Vice Sindaco e dal suo “consulente” ai giornali, pertanto ci riteniamo soddisfatti delle risposte ricevute. Ora saranno i cittadini che trarranno le loro considerazione sulle competenze degli amministratori che gestiscono il nostro paese”.

Rovato.it

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

x

Check Also

Centrodestra Rovato

Elezioni 2020, l’ex consigliere Gussago lancia il Centrodestra unito

Del progetto, simbolo a parte, non si sa ancora molto. L’unica certezza è che a ...

Utilizziamo i cookie per assicurarti la migliore esperienza nel nostro sito. Questo sito utilizza i cookie, anche di terze parti, per inviarti messaggi personalizzati. PER SAPERNE DI PIU', E LEGGERE LA NOSTRA PRIVACY E COOKIE POLICY CLICCA QUI. Non proseguire nella navigazione se non hai letto la Privacy e Cookie policy e se non accetti le condizioni indicate. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi