La sala parrocchiale di Rovato
La sala parrocchiale di Rovato

Rovato, sala parrocchiale piena per Footballization, il docufilm su profughi e calcio

Grande successo, venerdì sera, per la prima proiezione do Footballization, documentario che porta la firma di un giovane rovatese (Stefano Fogliata) e che racconta in maniera originale la vita quotidiana nel campo profughi libanese di Bourj El-Barajneh, dove sono ospitate been 45mila persone in fuga da povertà e guerra, filtrandola attraverso il gioco del calcio.

Nell’occasione la sala parrocchiale Monsignor Zenucchini (in via Castello 32, a Rovato) era piena di gente: tutti i posti a sedere erano occupati, anche quelli mobili aggiunti, e mollti sono rimasti in piedi per i 72 minuti del docufilm, oltre che per l’introduzione (affidata a Fogliata e ad Angelo Bergomi, nella veste di responsabille di Educare Futuro, l’associazione organizzatrice) e il commento finale, affidato all’autore e al responsabile della biblioteca Ivano Bianchini.

A ottobre il documentario uscirà in 50 sale italiane. Poi prenderà il volo e inizierà il tour mondiale.

Rovato.it

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

x

Check Also

Centrodestra Rovato

Elezioni 2020, l’ex consigliere Gussago lancia il Centrodestra unito

Del progetto, simbolo a parte, non si sa ancora molto. L’unica certezza è che a ...

Utilizziamo i cookie per assicurarti la migliore esperienza nel nostro sito. Questo sito utilizza i cookie, anche di terze parti, per inviarti messaggi personalizzati. PER SAPERNE DI PIU', E LEGGERE LA NOSTRA PRIVACY E COOKIE POLICY CLICCA QUI. Non proseguire nella navigazione se non hai letto la Privacy e Cookie policy e se non accetti le condizioni indicate. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi