Treni,
Treno, foto generica

Legambiente: “Rovato-Bornato ancora chiusa al traffico ferroviario”

 Pubblichiamo il comunicato stampa del Circolo Legambiente basso Sebino sul traffico ferroviafrio lungo la linea Rovato-Bornato.

IL TESTO INTEGRALE DEL COMUNICATO

Anche quest’estate si viaggerà sugli autobus. Continueranno a farlo buona parte dei pendolari delle linee soppresse il 9 dicembre scorso e tra queste, le otto coppie di treni della linea Rovato-Bornato. Lo splendido tratto, riaperto qualche anno, fa rimarrà ancora chiuso. Il piano d’emergenza di Trenord di 140 treni al giorno soppressi, doveva cessare a Giugno. Verrà invece mantenuto per altri 3 mesi fino a Settembre. Il miracolo non c’è stato. La puntualità di Trenord non è cresciuta  e le soppressioni dei treni sono rimaste consistenti. Arriva l’estate, arrivano i turisti e per almeno altri 4 mesi la linea Rovato- Bornato resterà chiusa al traffico ferroviario. “Tutti parlano di mobilità sostenibile e della necessità di ridurre il traffico automobilistico, la congestione e l’inquinamento dell’aria sul Sebino, ma poi ogni weekend il parcheggio diventa sempre più selvaggio. Sembra di essere a Gardaland e non sulle sponde di un lago dal delicato contesto naturale, da preservare e non da depredare. I sindaci si devono organizzare. La mobilità sostenibile è strategica per il lago d’Iseo e la crescita delle presenze deve essere governata e non lasciata alla spontaneità dei visitatori.

 Circolo Legambiente basso Sebino

 

 

Rovato.it

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

x

Check Also

Forte odore dalle scale, due donne in ospedale a Rovato

Resta da capire se si sia trattato di una fuga di gas oppure di qualche ...

Utilizziamo i cookie per assicurarti la migliore esperienza nel nostro sito. Questo sito utilizza i cookie, anche di terze parti, per inviarti messaggi personalizzati. PER SAPERNE DI PIU', E LEGGERE LA NOSTRA PRIVACY E COOKIE POLICY CLICCA QUI. Non proseguire nella navigazione se non hai letto la Privacy e Cookie policy e se non accetti le condizioni indicate. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi