Tassa rifiuti, è polemica per le sanzioni

Sono arriate in questi giorni nelle cassette delle lettere dei rovatesi le “sanzioni” per il mancato pagamento della tassa rifiuti del 2015. La mora è di circa il 30 per cento. Ma più d’uno lamenta di non aver mai ricevuto alcun bollettino relativo allo scorso anno e promette battaglia. A lamentarsene pubblicamente è ad esempio l’attivista politico di centrodestra rovatese Carlo Alberto Capoferri che su Facebook scrive:

“Volevo sapere se a qualcuno di voi è capitato di vedersi recapitare la tassa rifiuti maggiorata del 30% per mancato pagamento dell’anno 2015.
Fino qui nulla di strano …. Il problema è che da quanto mi risulta a più di un cittadino non era stata recapitato l’f24 nel 2015 probabilmente per qualche errore postale . In questo caso però , a mio avviso, l’amministrazione avrebbe dovuto prima verificare l’efficienza postale e successivamente fare un sollecito di pagamento !!! Non voglio pensar male però facendo due conti le casse comunali avrebbero tutto l’interesse a far sì che le poste omettessero di consegnare i modelli di pagamento , per trovarsi così un incremento del 30% a discapito dell’utente. Gradirei più chiarezza e soprattutto più serietà…. e comunque non ho la minima intenzione di pagare la mora , costi quello che costi !!!!”

 

Rovato.it

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

x

Check Also

Rovato, allagamento in biblioteca: i danni sono contenuti

Fortunatamente, grazie al tempestivo intervento, i danni sembrerebbero limitati, tuttavia l’effettiva entità di questi ultimi ...

Utilizziamo i cookie per assicurarti la migliore esperienza nel nostro sito. Questo sito utilizza i cookie, anche di terze parti, per inviarti messaggi personalizzati. <a href="http://www.rovato.it/index.php/privacy-e-cookie-policy/">PER SAPERNE DI PIU', E LEGGERE LA NOSTRA PRIVACY E COOKIE POLICY CLICCA QUI</a>. Non proseguire nella navigazione se non hai letto la Privacy e Cookie policy e se non accetti le condizioni indicate. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi