Lago di San Donato, l’appello al Comune parte dai social

Ve lo ricordate il laghetto di San Donato? Chi non è di Rovato non lo conosce nemmeno, e molti ne hanno comunque solo un vago ricordo. Ecco: c’è chi se ne sta occupando a tempo “perso” – nel silenzio – e, dopo anni di incuria, gli ha dato nuova vita, come la rovatese Lara Frigeni. A riferilo è via Facebook Alberto Cicolari,”factotum” rovartese da tempo impegnato in campagne per la pulizia e il decoro del paese. “Ora – riporta Cicolari – (Lara Frigeni, ndr) chiede che vengano ripristinati il sistema di irrigazione (fermo da decenni) e un piccolo getto di acqua pulita che serva ad ossigenare lo stagno che diversamente provoca la morte certa delle anatre e dei pesci che vi sopravvivono”. “Domani chiederò un incontro con il sindaco x proporgli quanto da lei suggerito”, aggiunge lui. Manca solo la risposta del primo cittadino.

Rovato.it

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

x

Check Also

Rugby: per la Nordival l’appuntamento è il 28 novembre alle 20, online…

Il Nordival Rugby Rovato sbarca virtualmente sulla piattaforma I Feel Rugby (www.ifeelrugby.it). Matita rossa alla ...

Utilizziamo i cookie per assicurarti la migliore esperienza nel nostro sito. Questo sito utilizza i cookie, anche di terze parti, per inviarti messaggi personalizzati. <a href="http://www.rovato.it/index.php/privacy-e-cookie-policy/">PER SAPERNE DI PIU', E LEGGERE LA NOSTRA PRIVACY E COOKIE POLICY CLICCA QUI</a>. Non proseguire nella navigazione se non hai letto la Privacy e Cookie policy e se non accetti le condizioni indicate. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi