Il rendering degli interventi alla casa di riposo di Rovato

La casa di riposo Lucini-Cantù chiede aiuto per l’ampliamento

La casa di riposo fa appello ai liberi contributi dei cittadini per sostenere le spese di rimodernamento e ampiaamento della struttura. A lanciare l’appello è Nicola Bonassi, presidente della Fondazione Lucini-Cantù Onlus, che ricorda come gli attuali 56 posti siano insufficienti rispetto alle esigenze del paese e ricorda che la Fondazione ha avviato un progetto da due milioni di euro per aggiungerne altri 20. La cifra sarà finanziata dalle banche. Da qui la richiesta ai cittadini di contribuire alle spese.

Per sostenere l’ampliamento è possibile fare un bonifico sul conto corrente intestato alla Fondazione Lucini-Cantù Onlus: IBAN IT04N0503455140000000005000 indicando come causale “donazione” (in modo da accedere ai benefici fiscaali).

Per maggiori informazioni: 030.7722095 – segreteria@fondazionelucinicantu.org

Rovato.it

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

x

Check Also

Rovato, altri due casi di contagio: sono 1.437 da inizio pandemia

Non è il momento di abbassare la guardia. Nell’ultima giornata, secondo i dati ufficiali diffusi ...

Utilizziamo i cookie per assicurarti la migliore esperienza nel nostro sito. Questo sito utilizza i cookie, anche di terze parti, per inviarti messaggi personalizzati. <a href="http://www.rovato.it/index.php/privacy-e-cookie-policy/">PER SAPERNE DI PIU', E LEGGERE LA NOSTRA PRIVACY E COOKIE POLICY CLICCA QUI</a>. Non proseguire nella navigazione se non hai letto la Privacy e Cookie policy e se non accetti le condizioni indicate. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi