Impianto di imballaggio, foto comunicato

Macchinari da imballaggio: per un packaging sempre affidabile

Per lo stoccaggio ed il trasporto della merce è sempre più fondamentale la fase di imballaggio. Per questo sul mercato sono disponibili diversi macchinari, soprattutto automatici, che permettono di rivestire merce e prodotti con materiali specifici in base al loro contenuto.

Con il boom degli e-commerce, registrato soprattutto durante i mesi di pandemia, le aziende si sono dedicate alla produzione di imballaggi sempre più personalizzati e curati esteticamente. Online vengono infatti richiesti prodotti eterogenei e diversificati, quindi è necessario utilizzare imballaggi adatti per ogni articolo e capaci di fornire una protezione adeguata.

Macchine per packaging: le offerte dell’industria moderna

Le principali aziende produttrici di macchine per imballaggio hanno ampliato e diversificato notevolmente la loro produzione per venire incontro alle esigenze dei loro clienti. Tra queste brilla per efficienza ed innovazione Emme Cinque che punta ad un imballaggio rapido e semplice, capace di adattarsi alle varie attività commerciali.

Dando uno sguardo alle moderne proposte del mercato c’è da segnalare la reggiatrice automatica, un mix perfetto di comfort e praticità, la soluzione ideale per chi ha bisogno di reggiare piccoli colli in modo sicuro. Il processo di reggiatura avviene in modo automatico, quindi non sono richieste particolari competenze a tutto beneficio della produttività dell’azienda.

Altro strumento simile è il tendireggia, che solitamente prevede un utilizzo manuale e garantisce prestazioni elevate in termini di convenienza, funzionalità ed affidabilità. Il tendireggia ha un utilizzo molto intuitivo, è di facile regolazione e consente di tensionare e sigillare la rete metallica a proprio piacimento. È la scelta ideale per applicazioni medio-leggere, in quanto chiude il sigillo in acciaio e taglia la reggetta in una sola operazione.

Il panorama delle macchine per confezionamento è molto ampio e comprende anche varie tipologie di saldatrici per sacchetti: manuali, semiautomatiche, con dispenser e polivalenti. Le saldatrici sono in grado di saldare materiali differenti a diverse larghezze, per confezionare e proteggere i prodotti in modo adeguato.

Tra le macchine per packaging da segnalare le confezionatrici con film e cartone e i fasciapallet. L’offerta diventa sempre più ampia e variegata per offrire un servizio di packaging modellato su misura sulle diverse esigenze. A tale scopo la produzione di macchine per l’imballaggio sta seguendo una strada sempre più “green”, per garantire un ridotto impatto sul budget aziendale e contrastare l’inquinamento atmosferico. Il riciclaggio è infatti la soluzione perfetta per ridurre l’impatto ambientale e limitare lo sfruttamento eccessivo di materie prime.

Macchine per imballaggio bagagli nelle zone aeroportuali

Imballare scatole e bagagli è diventata una prassi comune per molti viaggiatori, alcuni dei quali trasportano oggetti preziosi o comunque di grande valore, come importanti documenti di lavoro, gioielli, quadri d’epoca ecc. Danni e forzature alle valigie purtroppo sono inconvenienti che possono verificarsi quando si viaggia, perciò sempre più aziende hanno avviato la produzione di macchine di imballaggio di bagagli e scatole per il settore aeroportuale, caratterizzate da un elevato grado di personalizzazione e di tecnologia.

In molti aeroporti della zona, come quello di Orio al Serio, il personale ha a disposizione macchinari estremamente sofisticati ed all’avanguardia per imballare in modo rapido e semplice la merce per i trasporti aeroportuali. Esistono diverse tipologie di macchine confezionatrici ed avvolgitrici che garantiscono un packaging preciso grazie ad un procedimento rapido, che migliora la produttività degli operatori e non fa perdere tempo ai clienti. I bagagli vengono ricoperti da un film che fornisce un supporto extra, mentre l’etichetta di plastica e di chiusura non può essere rimossa o sostituita. Dopo aver concluso il confezionamento l’operatore deve semplicemente tagliare la coda del film e consegnare la valigia, così la macchina è subito pronta per accogliere un altro bagaglio.

Per i passeggeri incelofanare le valigie è un’operazione fortemente consigliabile, soprattutto se si viaggia con oggetti delicati o di elevato valore. Durante il volo, in caso di vuoti d’aria, nella stiva le valigie potrebbero cadere o ribaltarsi, situazione che rischia di danneggiare o rompere gli oggetti fragili. All’arrivo i bagagli vengono caricati sui nastri trasportatori (non sempre con la necessaria delicatezza) ed anche in quel caso c’è il rischio di urti e danneggiamenti. Ecco quindi che l’imballaggio con il cellophane diventa una soluzione eccellente, ed anche piuttosto economica, per proteggere la valigia ed il suo contenuto da urti, scossoni, graffi e ammaccature

Nel caso in cui si voli con due bagagli, che insieme raggiungono il peso consentito, è possibile farli viaggiare insieme incelofanandoli come se fossero uno solo. Per le compagnie aeree questa soluzione rappresenta un vantaggio soprattutto  perché si aumenta lo spazio a disposizione nella stiva, ma anche per il viaggiatore che all’atterraggio deve recuperare un solo pacco.

Una valigia incelofanata, magari con un lucchetto o una serratura con combinazione, scoraggia i malintenzionati e tiene al sicuro i propri oggetti preziosi. Presso gli aeroporti ci sono i desk delle varie compagnie che si occupano dell’imballaggio, dove è possibile incelofanare il proprio bagaglio nel giro di 30 secondi.

 

 

Rovato.it

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

x

Check Also

Fondazione Cogeme e Acque Bresciane ambasciatori della sostenibililtà

La sostenibilità ha bisogno di gambe e anche di testimonial importanti. E così, grazie ad ...

Utilizziamo i cookie per assicurarti la migliore esperienza nel nostro sito. Questo sito utilizza i cookie, anche di terze parti, per inviarti messaggi personalizzati. <a href="http://www.rovato.it/index.php/privacy-e-cookie-policy/">PER SAPERNE DI PIU', E LEGGERE LA NOSTRA PRIVACY E COOKIE POLICY CLICCA QUI</a>. Non proseguire nella navigazione se non hai letto la Privacy e Cookie policy e se non accetti le condizioni indicate. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi