Uno striscione dei supporter di Manuel Rocca, foto da ufficio stampa

Moto, il rovatese Manuel Rocca dà spettacolo anche a Misano

Un fine settimana da cardiopalma per il nostro Matador – il giovane motociclista rovatese Manuel Rocca – impegnato nella categoria SSP600 che sta regalando intensi momenti di suspense dimostrandosi una delle categorie più combattute dell’ELF CIV 2021. Basti pensare alle numerose wild card “mondiali” e di caratura internazionale volte a impreziosire il parco partenti. Sabato 15 e domenica 16 maggio il rovatese è sceso in pista per Promodriver Organization Yamaha e ha fronteggiato più di una trentina di piloti – altrettanto agguerriti – al Misano World Circuit Marco Simoncelli. Inediti testa a testa, battaglie di gruppo. Non è mancato lo spettacolo nelle gare del Round 2 ELF CIV.

Qualifiche e Gara 1

Archiviati il venerdì e il sabato mattina, serviti a Manuel per prendere le misure con la pista e con la sua fiammante Yamaha, in Gara 1 il lodettese parte 24esimo giocandosi tra carenate e sgomitate – che fanno della 600 una categoria vietata ai deboli di cuore – il posizionamento ambito per conquistare punti in classifica. El Matador macina posizioni – sino a lottare con Davide Stirpe della Extreme Racing Service (arretrato dalle primissime posizioni a causa di una caduta) – per il 13° posto che si aggiudica poi meritatamente. A conquistare la vittoria il compagno di squadra di Manuel, Massimo Roccoli. Il pluricampione italiano ha la meglio sul poleman Andy Verdoia (Gomma Racing) con Marco Bussolotti (Axon 7 Team). Per Promodriver Organization Yamaha oltre al gradino più alto del podio anche la Coppa Team Winner grazie al duro lavoro di squadra di Rocca & Roccoli.

Warm up e Gara 2

Partenza frizzante, con un buon Warm Up dal tempo di 1’41.023 e 20^ posizione. Poi arriva Gara2, dichiarata wet e accorciata a 15 giri e Manuel con montate le gomme rain si ritrova dentro la mischia a duellare con una pista molto ostica che rischia di asciugarsi velocemente rendendo il tutto una gara di corsa sulle uova. La resistenza mentale e la capacità del pilota franciacortino di sentire le gomme su una pista altamente complicata gli regalano il 14° posto. Per il Compagno di Squadra Roccoli posizione n. 7 dopo aver battagliato con Valtulini, Caricasulo, Bussolotti, Verdoia e Fuligni per difendere la prima posizione in Campionato; missione compiuta è ancora leader con 74 p.

Il commento di Manuel: “Voglio ringraziare l’intero Team per l’impagabile gioco di squadra dimostrato, i miei sponsor, fan e amici e ovviamente i miei genitori. Daremo continuità al duro lavoro che stiamo facendo nel prossimo Round di Imola. Avanti così Promodriver!”

Antonio Sala – Team Manager Promodriver – ha chiosato: “Si chiude un fine settimana molto soddisfacente per quanto riguarda Gara 1. In Gara 2 speravamo di andare meglio ma al di là del settimo posto per Roccoli, siamo sempre primi in Classifica. Sono poi molto contento per Manuel che è andato davvero forte”.

Da segnare sul calendario le date del 3 e 4 luglio, quando l’autodromo Enzo e Dino Ferrari (comunemente noto come autodromo di Imola) ospiterà il terzo appuntamento dell’ELF CIV 2021.

Rovato.it

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

x

Check Also

Cade da cinque metri mentre sistema uno striscione: 16enne è ancora grave

Sono ancora gravi le condizioni del 16enne che nella giornata di mercoledì è stato vittima ...

Utilizziamo i cookie per assicurarti la migliore esperienza nel nostro sito. Questo sito utilizza i cookie, anche di terze parti, per inviarti messaggi personalizzati. <a href="http://www.rovato.it/index.php/privacy-e-cookie-policy/">PER SAPERNE DI PIU', E LEGGERE LA NOSTRA PRIVACY E COOKIE POLICY CLICCA QUI</a>. Non proseguire nella navigazione se non hai letto la Privacy e Cookie policy e se non accetti le condizioni indicate. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi