Polizia locale di Rovato, foto da Facebook

Rovato, ecco il bilancio dell’attività della Polizia locale

Proseguono senza sosta gli interventi della Polizia Locale di Rovato per il controllo del territorio e dei comportamenti illeciti. Oltre alle innumerevoli attività istituzionali ordinarie, aggravate dal prosieguo dei compiti mirati al contenimento dell’epidemia di Coronavirus con 72 verbali elevati, la Polizia Locale della cittadina franciacortina ha fatto rilevare dati di tutto rispetto con notevoli miglioramenti in molti campi, con risultati davvero lusinghieri per un Comando di medie dimensioni.
Durante i servizi mirati d’ispezione della circolazione stradale sono stati controllati oltre 1600 veicoli: 270 di questi sono stati sottoposti a sequestro per mancanza di copertura assicurativa, facendo registrare un incremento pari al 18% rispetto all’anno precedente. 3663 sono le sanzioni elevate per violazioni di norme al codice della strada, mentre altret￾tanto rilevante è il risultato ottenuto nella lotta contro l’occupazione abusiva dei parcheggi riservati ai disabili che ha registrato il raddoppio delle sanzioni contestate.
Grazie ai servizi mirati organizzati in orario notturno che hanno visto le pattuglie della Locale impiegate nel controllo delle principali arterie stradali del territorio rovatese, per la prevenzione dell’incidentalità stradale, sono state ritirate 81 patenti di cui 27 per guida in stato di ebbrezza alcolica o sotto l’influenza di sostanze stupefacenti; 16 le persone trovate alla guida senza aver conseguito la patente, 4 delle quali con documenti di guida falsi.
Sono stati elevati 143 verbali amministrativi per abbandono di rifiuti e violazioni ai regolamenti comunali, confermando i risultati già ottenuti l’anno precedente. Nota di rilievo è la percentuale dei verbali pagati che raggiunge l’86%.
I controlli quotidiani svolti nei pressi di parchi e luoghi spesso frequentati da consumatori di sostanze stupefacenti hanno portato a deferire alle autorità competenti 17 persone. Sono 437 le pratiche di polizia giudiziaria prese in carico, a dimostrazione della professionalità del Comando e dei suoi uomini, che si mostrano in grado di svolgere non solo i compiti “ordinari” ma anche tutte le altre attività particolari e complesse.
FONTE: COMUNE

Rovato.it

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

x

Check Also

🟩 Piergiorgio Martorana (Sant’Antonio): tecnologie e servizi per la salute dei nostri pazienti 🔻

CASTREZZATO – “Tecnologie avanzate, qualità delle prestazioni e un servizio che cerca di venire incontro ...

Utilizziamo i cookie per assicurarti la migliore esperienza nel nostro sito. Questo sito utilizza i cookie, anche di terze parti, per inviarti messaggi personalizzati. <a href="http://www.rovato.it/index.php/privacy-e-cookie-policy/">PER SAPERNE DI PIU', E LEGGERE LA NOSTRA PRIVACY E COOKIE POLICY CLICCA QUI</a>. Non proseguire nella navigazione se non hai letto la Privacy e Cookie policy e se non accetti le condizioni indicate. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi