48enne residente a Rovato ucciso con 50 coltellate

Un tunisino residente a Rovato, Riadh Belkahla, è stato barbaramente ucciso questa notte nelle campagne di Zocco di Erbusco. Il 48enne – che viveva regolarmente in Italia da almeno un lustro – è stato colpito a morte con circa 50 coltellate e lasciato a terra esanime dall’assassino.

Nel suo passato precedenti per droga e banconote false: nel 2013 l’uomo era stato beccato dai carabinieri (con una coppia di italiani residenti a Capriolo e uno slavo) nel parcheggio di un supermarket con quasi 10 mila euro falsi.

L’omicidio è avvenuto in via Manzoni a Erbusco, ai piedi del Monte Orfano, a poche decine di metri da una zona abitato. Il corpo è stato ritrovato nella vecchia Mercedes dell’uomo da un infermiere di passaggio alle 23.30 di martedì. Sul caso stanno indagando i carabinieri di Chiari e di Brescia, coordinati dal pm, Ambrogio Cassiani.

www.rovato.it è il primo sito di Rovato, dal 2004

+++ Siamo gratis, condividici! +++

Rovato.it

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

x

Check Also

Prete

Sacerdoti: Rovato saluta don Mazzotti, sarà parroco di Dello

Rovato e le sue frazioni salutano Don Valerio Mazzotti, sacerdote dal 2000 che dal 2015 ...

Utilizziamo i cookie per assicurarti la migliore esperienza nel nostro sito. Questo sito utilizza i cookie, anche di terze parti, per inviarti messaggi personalizzati. PER SAPERNE DI PIU', E LEGGERE LA NOSTRA PRIVACY E COOKIE POLICY CLICCA QUI. Non proseguire nella navigazione se non hai letto la Privacy e Cookie policy e se non accetti le condizioni indicate. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi