Michela Pinelli
Michela Pinelli

L’AVVOCATO RISPONDE: Sosta senza tagliando? La multa non è scontata

Opposizione a sanzione amministrativa per violazione del codice della strada (mancato pagamento di sosta tariffata): “l’irregolare” esposizione del ticket non equivale alla mancanza dello stesso. Cass. Sez. VI n. 8282/2016

La mancata adeguata esposizione del tagliando non equivale alla mancanza di titolo abilitante la sosta, quindi non può “legittimare la contestazione della violazione”.
Così ha stabilito la sentenza in esame.
Nel caso di specie il ticket era stato posizionato sul sedile anteriore lato passeggero e non sul parabrezza come avviene di solito, e l’agente accertatore, non vedendo il tagliando, aveva irrogato la sanzione.
Tuttavia la normativa in materia non indica con esattezza il luogo dove posizionare il ticket di avvenuto pagamento che quindi non deve essere collocato necessariamente sul parabrezza, purchè lo stesso sia ben visibile.
In questo caso il tagliando posto sul sedile era visibile: l’opposizione a sanzione amministrativa risulta, pertanto, fondata.

MICHELA FRANCESCA PINELLI, AVVOCATO A ROVATO

PER CONTATTI: michelafrancesca.pinelli@tin.it 

Rovato.it

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

x

Check Also

Michela Pinelli

L’AVVOCATO RISPONDE: Che succede se il matrimonio va in bianco

Matrimoni “bianchi” e violazione dei doveri nascenti dal vincolo coniugale – Addebito della separazione Corte ...