Tirelli accusa Belotti: cacciata perché cercavo la verità sui debiti di alcuni assessori

Si fa sempre più forte la polemica in casa Lega in seguito alla decisione del sindaco Tiziano Belotti di ritirare le deleghe a Tanja Tirelli. L’interessata risponde con un comunicato durissimo al primo cittadino e con lei si schierano anche i  consiglieri comunali leghisti Festa e Quaranta.

ECCO IL TESTO INTEGRALE DEL COMUNICATO

“Ricercava la trasparenza, le sono state tolte le deleghe”. Questo è quanto accaduto all’ormai ex assessore Tanja Tirelli, leghista che ha guidato per due anni da segretario di sezione la Lega a Rovato. Una leghista vecchio stampo, con il pallino per la trasparenza e per la tutela prima di tutto del territorio e dei cittadini.

“Mi hanno detto dai vertici che in primis va tutelato l’elettore, colui che ha scelto il partito votandolo o che potrà votarlo in seguito al bene che svolgerò per il paese. Mi sono attenuta a questo. Per primo ho sempre anteposto il bene dei cittadini e la tutela della Lega Nord in quanto rovatese e militante. Sono serena, in 7 mesi ho lavorato con la massima serietà, svolgendo al meglio il mio compito mantenendo un atteggiamento di onestà verso i cittadini rovatesi. Altri invece hanno ben pensato di “eliminare” la persona dalla quale si sentivano probabilmente controllati.

Il motivo è semplice. A seguito dei volantini anonimi distribuiti a Rovato che dichiaravano che alcuni amministratori avevano debiti nei confronti del Comune, per motivi di trasparenza verso i rovatesi e di tutela verso l’ente Comunale, ho chiesto informazioni al dirigente finanziario, ma per tutta risposta il Sindaco mi ha revocato le deleghe da assessore. Due assessori al bilancio revocati in poco tempo dal Sindaco senza alcuna motivazione se non dei capricci. Ringrazio i dipendenti comunali che si sono resi sempre disponibili, attivi e seri nel loro lavoro, molto di più che alcuni amministratori”.

Tanja Tirelli Lega Nord ex assessore al bilancio,

“Non ne sapevo nulla, non sono stato avvisato né dal Sindaco né dalla sezione della Lega della possibilità del ritiro delle deleghe alla Tirelli. Mi spiace molto per Tanja si è impegnata nel suo ruolo in questi mesi. I suoi problemi sono nati quando ha chiesto maggiore trasparenza. Essendo entrambi amministratori e membri della Lega Nord e legati al vecchio dictat del partito che ricercava la serietà e l’onestà dei suoi membri, molto prima del movimento 5 stelle, riesco a comprenderla”

Maurizio Festa militante e consigliere comunale Lega Nord.

“La Tirelli è sempre molto pignola e prima di fare qualsiasi cosa si documenta. La ricerca della trasparenza e dell’evitare danni erariali all’ente ha avuto come risultato il ritiro delle sue deleghe. Mi lascia l’amaro in bocca questa decisione, due assessori al bilancio cambiati in poco tempo, due militanti della Lega da anni e che si sono adoperate per far in modo che il denaro dei cittadini venga “speso” dai colleghi nel migliore dei modi, senza sprechi. Noi consiglieri non siamo stati interpellati né dall’organo amministrativo né dal partito politico locale, nessuna riunione nella sede della Lega di Rovato. Il Sindaco (che non è leghista) non ha chiamato nessuno di noi. E adesso? Chi sarà il nuovo assessore? Spero vivamente non si cada in subdoli giochetti di poltrone”.

Silvia Quaranta consigliere comunale Lega Nord Rovato

Rovato.it

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

x

Check Also

Gli infissi delle scuole medie di Rovato, foto da pagina Facebook Comune

Rovato, terminati i lavori alle scuole medie

Con largo anticipo sull’inizio dell’anno scolastico sono finiti i lavori ai serramenti delle scuole medie ...

Utilizziamo i cookie per assicurarti la migliore esperienza nel nostro sito. Questo sito utilizza i cookie, anche di terze parti, per inviarti messaggi personalizzati. PER SAPERNE DI PIU', E LEGGERE LA NOSTRA PRIVACY E COOKIE POLICY CLICCA QUI. Non proseguire nella navigazione se non hai letto la Privacy e Cookie policy e se non accetti le condizioni indicate. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi