Il no alle Porte Franche mette d’accordo Rovato

Le Porte Franche mettono d’accordo Rovato per la prima volta. Come Cazzago, infatti, il consiglio comunale di Rovato dovrebbe votare nei prossimi giorni una mozione bipartisan – con l’accordo di Lega e Pd – per esprimere la ferma contrarietà all’ampliamento del centro commerciale per questioni ambientali, economiche e viabilistiche.

Il referendum si terrà domenica 29 maggio e coinvolgerà i soli cittadini di Erbusco, nonostante le Porte Franche siano a ridosso del territorio rovatese.

Nel frattempo sono nati i comitati per il sì e per il no e gli ambientalisti hanno anche invocato l’intervento del Capo dello Stato per fermare il referendum alla luce del fatto che il quorum del 30 per cento non avrebbe alcun riferimento giuridico.

 

.

 

Rovato.it

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

x

Check Also

Domenica 26 settembre Rovato in festa con le associazioni

Appuntamento con la festa delle associazioni, domenica 26 settembre, a Rovato. L’evento sarà dedicato all’alpino ...

Utilizziamo i cookie per assicurarti la migliore esperienza nel nostro sito. Questo sito utilizza i cookie, anche di terze parti, per inviarti messaggi personalizzati. <a href="http://www.rovato.it/index.php/privacy-e-cookie-policy/">PER SAPERNE DI PIU', E LEGGERE LA NOSTRA PRIVACY E COOKIE POLICY CLICCA QUI</a>. Non proseguire nella navigazione se non hai letto la Privacy e Cookie policy e se non accetti le condizioni indicate. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi