Salute, Rovato è il nuovo centro mondiale nel campo della riabilitazione

Da oggi Rovato è uno dei “nodi” più importanti al mondo nel campo della salute. Il Centro Spalenza della Fondazione Don Gnocchi, infatti, da venerdì 16 dicembre è il quinto centro della rete Cochrane in Italia: il primo nel globo dedicato alla riabilitazione (Field Cochrane Rehabilitation). Un debutto che sarà trasmesso anche on line sul sito: www.rehabilitation.cochrane.org.

Ma cosa è Cochrane? Cochrane è stata definita dai media la Wikipedia della salute, perché mette in rete 37mila contributori (ricercatori, medici, pazienti, care givers etc) di 130 paesi per produrre informazioni saniterie credibili e indipendenti, cioè senza condizionamenti e conflitti di interesse. Uno strumento per far sì che la politica e le autorità possano prendere le decisioni migliori per tutti.

A guidare il centro di Rovato è il professor Stefano Negrini, direttore di Medicina Fisica e Riabilitativa, Università degli Studi di Brescia e referente scientifico del Centro “Spalenza-Fondazione Don Gnocchi” di Rovato. Lui sarà il perno di una rete che unisce 250 medici in 49 paesi del mondo per approfondire le tematiche relative alla medicina fisica e riabilitativa.

La fondazione Don Gnocchi, lo ricordiamo, è una delle realtà leader nella riabilitazione in Italia, con oltre 3.700 posti letto e 28 Centri.

Rovato.it

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

x

Check Also

Rovato piange Eugenio Torchiani

Villanuova sul Clisi e Rovato piangono la scomparsa di Eugenio Torchiani, 72enne pensionato delle Ferrovie ...

Utilizziamo i cookie per assicurarti la migliore esperienza nel nostro sito. Questo sito utilizza i cookie, anche di terze parti, per inviarti messaggi personalizzati. <a href="http://www.rovato.it/index.php/privacy-e-cookie-policy/">PER SAPERNE DI PIU', E LEGGERE LA NOSTRA PRIVACY E COOKIE POLICY CLICCA QUI</a>. Non proseguire nella navigazione se non hai letto la Privacy e Cookie policy e se non accetti le condizioni indicate. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi