Rovato, ancora polemiche per i falsi account di Facebook

Ancora falsi account Facebook a Rovato. Ancora polemiche. E ancora guerre legali. A far discutere, stavolta, è una certa Sara T.: profilo falso (pare) comparso la scorsa settimana e (pare) già scomparso (e dunque non riconducibile a quelli oggi osservabili sul social), che ha postato in diversi gruppi Facebook un messaggio in cui si allude a presunti abusi avvenuti nel territorio rovatese, chiamando in causa alcune funzioni dell’amministrazione comunale. Parole pesantissime, prontamente cancellate dalla maggioranza gestori dei gruppi Facebook (un giornale locale ha parlato erroneamente di pagine: in realtà si tratta appunto di gruppi, cioè comunità aperte). Ma il sindaco Tiziano Belotti, intervistato, ha dichiarato di voler andare fino in fondo alla questione, anche sul fronte legale (ovviamente – secondo giurisprudenza consolidata – nei confronti della sola presunta diffamatrice, visto che i gruppi Facebook non sono realtà editoriali, ma comunità che si limitano a ospitare i messaggi degli utenti senza alcuna censura preventiva). Resta da capire chi sia Sara T….

Rovato.it

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

x

Check Also

Rugby: per la Nordival l’appuntamento è il 28 novembre alle 20, online…

Il Nordival Rugby Rovato sbarca virtualmente sulla piattaforma I Feel Rugby (www.ifeelrugby.it). Matita rossa alla ...

Utilizziamo i cookie per assicurarti la migliore esperienza nel nostro sito. Questo sito utilizza i cookie, anche di terze parti, per inviarti messaggi personalizzati. <a href="http://www.rovato.it/index.php/privacy-e-cookie-policy/">PER SAPERNE DI PIU', E LEGGERE LA NOSTRA PRIVACY E COOKIE POLICY CLICCA QUI</a>. Non proseguire nella navigazione se non hai letto la Privacy e Cookie policy e se non accetti le condizioni indicate. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi