Coronavirus, foto da Pixabay

CORONAVIRUS, il Pd rovatese: sui vaccini bisogna fare di più

Con una nota il Pd rovatese esprime preoccupazione per i dati crescenti dell’epidemia e invita l’amministrazione guidata dal sindaco Tiziano Belotti a fare pressione sulle autorità sanitarie per chiedere un potenziamento della campagna vaccinale, oltre che ad aumentare i controlli per contrastare i comportamenti a rischio di alcuni cittadini. la riportiamo in maniera integrale (repliche a info@bsnews.it)

Comunicato Stampa su situazione contagi a Rovato

Da un’analisi dei dati di contagio rovatesi riportati dalla stampa si deduce come, purtroppo, Rovato sia tra i Comuni bresciani con notevole incidenza di contagio. Nel solo mese di Febbraio sarebbero oltre 200 i casi di rovatesi contagiati, portando il numero da inizio pandemia a quasi 900 persone.

Ma ciò che preoccupa maggiormente è il trend di crescita: solo negli ultimi 3 giorni (dal 26 Febbraio) il numero di nuovi contagi accertati a Rovato sarebbe di circa 50 unità.

Questi dati stanno allarmando e molto la cittadinanza; numerose sono state le persone che hanno esternato anche al nostro gruppo la propria preoccupazione ed è nostro dovere farcene portavoce.

Siamo consapevoli del fatto che l’amministrazione comunale non decida le strategie vaccinali ma riteniamo che sia dovere della stessa rapportarsi con le autorità sanitarie deputate alle scelte per sottolineare loro l’evidenza dei dati rovatesi che pongono il nostro Comune con incidenze di contagio superiori (in alcuni casi anche di parecchio) a quelle di alcuni Comuni in cui si ipotizza l’avvio della vaccinazione in via prioritaria anche per la fascia di età 60-79 anni.

Crediamo, inoltre, che sia altrettanto necessario accompagnare le raccomandazioni alla prudenza formulate alla cittadinanza anche con interventi mirati a reprimere comportamenti eccessivamente oltre le righe da parte di chi, prendendosi gioco delle norme, mette a rischio l’incolumità generale di una comunità fatta per la maggior parte da cittadini responsabili. Sono davvero troppe le persone in giro senza mascherine o con mascherine abbassate in pieno centro o nei parchi pubblici, senza alcuna attenzione ai divieti di assembramento.

Crediamo che da questo terribile momento se ne esca solo facendo quadrato e rispettando le regole, in attesa che la somministrazione dei vaccini dia una svolta al quadro sanitario generale.

Noi siamo certamente disponibili a dare una mano come abbiamo sempre fatto.

Circolo Partito Democratico Rovato

Rovato.it

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

x

Check Also

CORONAVIRUS, a Rovato tra Pasqua e Pasquetta altri 13 casi

Sono 13 i nuovi casi di contagio di cittadini rovatesi nelle ultime due giornate. I ...

Utilizziamo i cookie per assicurarti la migliore esperienza nel nostro sito. Questo sito utilizza i cookie, anche di terze parti, per inviarti messaggi personalizzati. <a href="http://www.rovato.it/index.php/privacy-e-cookie-policy/">PER SAPERNE DI PIU', E LEGGERE LA NOSTRA PRIVACY E COOKIE POLICY CLICCA QUI</a>. Non proseguire nella navigazione se non hai letto la Privacy e Cookie policy e se non accetti le condizioni indicate. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi