Carabinieri, foto generica da Pixabay

Rovato, presunte violenze su pazienti minorenni: in carcere osteopata di 44 anni

Un osteopata di 44 anni che operava come consulente a Rovato è stato arrestato con l’accusa di violena sessuale aggravata su pazienti minorenni. A riportarlo è il quotidiano BsNews.it / Brescia news, che cita un comunicato ufficiale dei Carabinieri.

Stando a quanto si apprende, le indagini sono partite a luglio “quando, la madre di un giovanissimo paziente dell’uomo, veniva a conoscenza dalle confidenze fatte dal figlio sugli abusi sessuali subiti durante i trattamenti manipolatori”. La denuncia presentata dalla donna ai carabinieri dava avvio alle indagini che permettevano di individuare altre vittime dell’osteopata, che “in almeno quattro circostanze avrebbe commesso degli abusi sessuali”.

L’uomo, che non sarebbe un rovatese, è stato rintracciato ed arrestato dai carabinieri nella città di Bologna.

Rovato.it

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

x

Check Also

 Tutto quello che dovresti sapere sui sensori di luminosità: come funzionano e dove usarli

Nella vita quotidiana, la luce svolge un ruolo essenziale, eppure raramente ci si sofferma a ...

Utilizziamo i cookie per assicurarti la migliore esperienza nel nostro sito. Questo sito utilizza i cookie, anche di terze parti, per inviarti messaggi personalizzati. <a href="http://www.rovato.it/index.php/privacy-e-cookie-policy/">PER SAPERNE DI PIU', E LEGGERE LA NOSTRA PRIVACY E COOKIE POLICY CLICCA QUI</a>. Non proseguire nella navigazione se non hai letto la Privacy e Cookie policy e se non accetti le condizioni indicate. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi