Lorenzo Gigli (patriota)

Già giovanissimo, fu console di Rovato. Capeggiò la rivolta, nota come Vespri della Franciacorta, con la quale i rovatesi (nel 1509) insorsero contro i Francesi che avevano occupato il paese. L’occasione della rivolta pare sia stata fornita dal comportamento insolente di alcuni soldati nei confronti della giovane fidanzata del Gigli. L’insurrezione ebbe successo, ma fu presto repressa: Gigli e altri rovatesi furono arrestati, processati a Brescia e decapitati.

Rovato.it

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

x

Check Also

Manzo all’olio, ricetta Due colombe

RICETTA MANZO ALL’OLIO DEL RISTORANTE DUE COLOMBE DI ROVATO. 1 Cappello di prete di manzo ...

Utilizziamo i cookie per assicurarti la migliore esperienza nel nostro sito. Questo sito utilizza i cookie, anche di terze parti, per inviarti messaggi personalizzati. <a href="http://www.rovato.it/index.php/privacy-e-cookie-policy/">PER SAPERNE DI PIU', E LEGGERE LA NOSTRA PRIVACY E COOKIE POLICY CLICCA QUI</a>. Non proseguire nella navigazione se non hai letto la Privacy e Cookie policy e se non accetti le condizioni indicate. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi