Consegna del Leone d'oro a Carlo Cossandi, foto da Comune

Rovato, i leoni d’oro 2022 sono Adriano Pagani e Carlo Cossandi

ROVATO – Nella giornata del Santo Patrono, San Carlo Borromeo, il Consiglio comunale riunito in seduta straordinaria ha conferito nel pomeriggio di venerdì 4 novembre le benemerenze civiche, il Leone d’oro, a due illustri concittadini che si sono distinti, nell’arco della loro vita, per speciali meriti professionali e per il servizio a favore della comunità rovatese: il dottor Adriano Pagani, medico di lunga esperienza all’ospedale di Orzinuovi, Iseo e Chiari, direttore sanitario di Avis Rovato, e il dottor Carlo Cossandi, figura di spicco dei Coltivatori Diretti, già consigliere comunale, assessore e sindaco di Rovato. Per la prima volta il Consiglio comunale ha conferito una nuova benemerenza, il Leoncino d’oro, a una giovane ragazza che già si è distinta per i suoi grandi risultati sportivi nel campo della ginnastica artistica, Rebecca Dotti, classe 2003, agonista della società sportiva Estate 83 e protagonista dei campionati italiani di disciplina. Al termine della cerimonia i presenti si sono riuniti nella gipsoteca comunale per un piccolo momento conviviale.

FONTE COMNE

Rovato.it

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

x

Check Also

Dote Scuola Lombardia: via da oggi alle domande

Regione Lombardia mette a disposizione contributi a fondo perduto alle famiglie per l’abbattimento della retta ...

Utilizziamo i cookie per assicurarti la migliore esperienza nel nostro sito. Questo sito utilizza i cookie, anche di terze parti, per inviarti messaggi personalizzati. <a href="http://www.rovato.it/index.php/privacy-e-cookie-policy/">PER SAPERNE DI PIU', E LEGGERE LA NOSTRA PRIVACY E COOKIE POLICY CLICCA QUI</a>. Non proseguire nella navigazione se non hai letto la Privacy e Cookie policy e se non accetti le condizioni indicate. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi