Trading on line
Trading on line, foto generica da Pixabay

Investimenti e trading per neofiti: quali sono i vantaggi e i rischi

DOMANDA – Di recente mi sono ritrovato con una manciata di soldi, e voglio usarli in modo intelligente. Una parte del denaro andrà in risparmio, ma vorrei investire il resto. Mi piace l’idea di iniziare a risparmiare per la pensione mentre sono all’università. Quali sono alcuni investimenti a lungo termine che possono funzionare?

RISPOSTA – E ‘importante ricordare che gli investimenti a lungo termine sono proprio questo: a lungo termine. Dovrai prepararti, mentalmente, a cavalcare gli alti e bassi che inevitabilmente dovrai affrontare con i tuoi investimenti.

Le azioni sono di solito il punto di partenza per investimenti a lungo termine, e questo perché offrono molti vantaggi.

  • Poiché si tratta di investimenti virtuali, non devi preoccuparti di gestire una proprietà o un’azienda.
  • Le azioni in genere aumentano di valore nel lungo termine e in molti casi il valore aumenta in modo esponenziale.
  • Molte azioni pagano dividendi, il che fornisce un reddito costante.
  • Gli investimenti possono essere ripartiti su più società e settori per proteggersi meglio dalla volatilità.

Ma attenzione anche agli svantaggi speculari:

– Non essendo investimenti fisici il rischio di farsi prendere la mano e perdere tutto è fortissimo.
– Non è affatto detto che le nostre azioni salgano di valore, anzi…
– Si tratta di investimenti complessi: non conoscere in maniera approfondita tali strumenti significa rischiare di perdere denaro.

Quando si investe in azioni, si potrebbe comunque considerare la crescita e le azioni ad alto dividendo. Con le azioni ad alto dividendo, i rendimenti sono di solito più elevati che con gli investimenti a reddito fisso (anche se va ricordato sempre il principio per cui più alti sono il dividendo e la volatilità del titolo e più si sta rischiando di perdere tutti i propri soldi!!!). Prenditi del tempo e fai le tue ricerche prima di investire in azioni, soprattutto se hai intenzione di utilizzare una piattaforma di trading online.

Oltre alle azioni, potresti prendere in considerazione anche obbligazioni a lungo termine. Si tratta di titoli fruttiferi che hanno una durata superiore a 10 anni – di solito 20-30 anni. Lo svantaggio principale delle obbligazioni a lungo termine è che si è vincolati a un tasso specifico per un periodo di tempo molto lungo e, con ogni probabilità, i tassi di interesse aumenteranno durante quel periodo. Molti esperti raccomandano di iniziare con un portafoglio bilanciato del 60% di azioni e del 40% di obbligazioni. Le obbligazioni proteggono dal rischio, mentre le azioni consentono guadagni a lungo termine.

Un’altra possibilità è quella di investire in fondi comuni e fondi negoziati in borsa (ETF). Tecnicamente, questi non sono investimenti in sé, ma servono piuttosto come portafogli di diverse azioni e obbligazioni. Possono essere gestiti in modo professionale, oppure possono tracciare indici di mercato popolari.

Alla fine, se si vuole diversificare il proprio portafoglio, si può pensare al settore immobiliare. Non è necessariamente necessario acquistare proprietà fisiche se si vuole entrare nel settore immobiliare. REITs, o fondi di investimento immobiliare, consentono di investire in beni immobili senza la complicazione di possedere e gestire la proprietà. Il vantaggio di REITs è che si può investire allo stesso modo in cui si investe in azioni. Quando si acquista nel trust, si gode di una parte della proprietà e degli utili dei beni immobili sottostanti.

Un REIT funziona in modo simile a un’azione a pagamento di dividendi elevati. Almeno il 90% del ricavato deve essere restituito agli investitori tramite dividendi. Per questo motivo, i REIT sono uno dei più alti rendimenti degli investimenti in circolazione.

Ovviamente si tratta di princìpi astratti. Non applicateli se non siete esperti della materia e non sapete esattamente cosa state facendo.

In questo campo, comunque, valgono comunque alcune regole basilari:

  • dovete avere più di 18 anni
  • dovete affidarvi solo a piattaforme certificate e legali
  • sono strumenti complessi, non giochi: dovete studiare e sapere bene cosa state facendo, non approcciarvi per passione o per gioco
  • non dovete mettere a rischio i vostri risparmi e, dunque, dovete evitare di farvi scappare la mano (attenti al gioco compulsivo e patologico)
  • dovete chiedere aiuto (in rete trovate molti numeri utili) se non riuscite a controllarvi

L’alternativa è soltanto una: state alla larga da questo mondo.

Rovato.it

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

x

Check Also

eSports e VR, come si sta evolvendo il mercato dei videogiochi

Hanno quasi sessant’anni, ma non li dimostrano. Anzi, il futuro sta aprendo nuove possibilità al ...

Utilizziamo i cookie per assicurarti la migliore esperienza nel nostro sito. Questo sito utilizza i cookie, anche di terze parti, per inviarti messaggi personalizzati. PER SAPERNE DI PIU', E LEGGERE LA NOSTRA PRIVACY E COOKIE POLICY CLICCA QUI. Non proseguire nella navigazione se non hai letto la Privacy e Cookie policy e se non accetti le condizioni indicate. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi